Salta la navigazione
Landesregierung ‒ Autonome Provinz Bozen - Südtirol
Amministrazione
Provincia Bolzano
in lingua facile
Informationen in Leichter Sprache

CoronaPass Alto Adige

Tutte le info sul CoronaPass

CoronaPass, come si legge il QR code

L’emergenza corona·virus non è ancora finita.
Purtroppo le persone possono ancora prendere il corona·virus.

Ma le persone in Alto Adige devono di nuovo poter fare più cose.
Per esempio:
Andare a mangiare in ristorante.
Fare sport insieme.
Andare in piscina.
O andare al cinema.

Così poi in questi luoghi ci saranno tante persone insieme.
Per questo per andare in questi luoghi le persone dovranno avere un CoronaPass.

Nel Suo CoronaPass c’è scritto:
Lei ha fatto 2 volte il vaccino contro il corona·virus.
O Lei ha già avuto il corona·virus e ora sta bene.
O Lei ha appena fatto un test e il risultato del test è negativo.

Il CoronaPass può essere:
Digitale per il telefono.
O un foglio di carta.

Sul foglio di carta c’è anche un QR-code.
Un QR-code è un quadratino bianco e nero.
Un QR-code è fatto così:

Esempio QR-Code

Lei va per esempio al cinema?
Allora Lei deve far vedere il QR-code ai collaboratori del cinema.
I collaboratori del cinema leggono il QR-code con un telefono.
Così poi i collaboratori del cinema possono vedere:
Lei ha il CoronaPass.
Lei può entrare nel cinema.

Klicken Sie, um das Bild komplett zu sehen

Come si riceve il CoronaPass?
Ci sono 3 possibilità:

Allora Lei può scrivere un’email all’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige: coronapass@sabes.it
Lei deve mandare anche una copia della Sua carta di identità.
Poi l’Azienda Sanitaria Le manda un certificato.
Il certificato è un foglio di carta.

Immagine di una donna ammalata.

Su questo foglio di carta c’è scritto:
Lei ha già avuto il corona·virus.
E ora Lei non ha più il corona·virus.
L’Azienda Sanitaria manderà anche un QR-code.
Il CoronaPass è valido fino a 6 mesi dopo la malattia.

Immagine di Inga Kramer: www.ingakramer.de

Allora dopo il vaccino Lei ha ricevuto un foglio di carta.
Questo foglio di carta si chiama: “Certificato di vaccinazione”.
Sul certificato di vaccinazione c’è scritto:
Lei ha fatto il vaccino.

Immagine vaccinazione.

Lei non ha ricevuto il certificato di vaccinazione?
Allora Lei può telefonare all’Azienda Sanitaria o scrivere un‘email. 
Qui trova l’indirizzo email dell’Azienda Sanitaria.
Poi l’Azienda Sanitaria Le manda il certificato di vaccinazione.
Dal 5 maggio anche tutte le persone vaccinate riceveranno un QR-code.
Il certificato di vaccinazione è il CoronaPass.
Questo CoronaPass è validoa partire da 2 settimane dopo la seconda vaccinazione.
Poi questo CoronaPass è valido per 6 mesi.

Immagine di Inga Kramer: www.ingakramer.de

Dopo il test Lei riceve il risultato.
Il risultato del test è negativo?
Allora il risultato del test è il Suo CoronaPass.

Immagine di un test.

Ci sono diversi tipi di test:
• Il test nasale.
• Il test antigenico.
• O il test PCR.
Quale test ha fatto Lei?
Con un test nasale o antigenico Lei riceve il risultato per email o sul Suo telefono.
Allora questo risultato è il Suo CoronaPass.

Dopo un test PCR Lei deve scrivere un’email all’Azienda Sanitaria: labmic@sabes.it o segreteriacovid@sabes.it
Lei può anche telefonare all’Azienda Sanitaria: 0471 43 57 00
Poi Lei riceverà un certificato.
Questo certificato sarà il Suo CoronaPass.
L’Azienda Sanitaria Le manderà anche un QR-code.

Attenzione: questo CoronaPass è valido solo per 3 giorni!

Immagine di Inga Kramer: www.ingakramer.de

Dentro bar e ristoranti.
• Teatri e cinema.
• Mostre e musei.
• Alberghi.
• Concerti.
• Lei ha bisogno del CoronaPass anche per fare sport di squadra.
Anche per cantare in cori e cappelle musicalile persone devono avere il CoronaPass.
Dal 15 maggio le persone con il CoronaPass possono andare di nuovo in piscina.
Dal 1 giugno le persone con il CoronaPass possono andare di nuovo in palestre e piscine coperte.
Dal 1 luglio le persone con il Coronapass possono partecipare di nuovo a grandi eventi.

Importante!
Tutti devono continuare a rispettare le 3 regole contro il corona·virus:
• Mantenere la distanza dalle altre persone.
• Mettersi la mascherina.
• E lavarsi spesso le mani.

Qui Lei trova maggiori informazioni sul CoronaPass.