Salta la navigazione
Landesregierung ‒ Autonome Provinz Bozen - Südtirol
Amministrazione
Provincia Bolzano
in lingua facile
Informationen in Leichter Sprache

Cooperative sociali.

Persone di una cooperativa sociale al lavoro
Persone di una cooperativa sociale al lavoro.

Dal 1991 in Italia ci sono le cooperative sociali.
Infatti nella legge statale numero 381 dell’anno 1991 c’è scritto:
Le persone con difficoltà devono poter trovare lavoro più facilmente.
Per questo in Italia ci devono essere le cooperative sociali.
Le cooperative sociali sono per esempio:
aziende.
O strutture.

In una cooperativa sociale possono lavorare:

Quindi nelle cooperative sociali possono lavorare molte persone diverse.
Tutte queste persone sono:
le collaboratrici e i collaboratori della cooperativa sociale.

Ci sono 2 tipi di cooperative sociali:

Le cooperative sociali di tipo A sono delle strutture.
Per esempio:

  • Residenze per anziani.
    In queste residenze possono vivere persone anziane.
  • Strutture per persone con disabilità.
  • O asili nido.


Le collaboratrici e i collaboratori di queste strutture danno sostegno e si prendono cura di:

  • Persone con disabilità.
  • Anziani.
  • E bambini piccoli.

 

Le cooperative sociali di tipo B sono delle aziende speciali.
Infatti nelle cooperative sociali di tipo B devono trovare lavoro più facilmente:
persone con disabilità.
E persone con altri tipi di difficoltà.

Le cooperative sociali di tipo B devono dare lavoro a persone con disabilità o altre difficoltà.
Per esempio:
in una cooperativa sociale di tipo B lavorano 100 persone?
Allora 30 di queste persone devono avere una disabilità o altre difficoltà.
Così queste persone trovano lavoro più facilmente.

Le persone con disabilità o altre difficoltà lavorano in una cooperativa sociale?
Allora le cooperative sociali ricevono dei contributi:
dalla Provincia di Bolzano.
E dallo Stato italiano.

Tutte le collaboratrici e i collaboratori delle cooperative sociali ricevono uno stipendio.
Uno stipendio significa: soldi per il lavoro.
In una cooperativa sociale le persone guadagnano abbastanza soldi per mantenersi.
E a tutte le collaboratrici e i collaboratori vengono pagati i contributi per la previdenza sociale.
Previdenza sociale significa:
una persona è malata e non può lavorare?
Con la previdenza sociale la persona riceve comunque il suo stipendio.

Le persone con disabilità o altre difficoltà possono lavorare bene in una cooperativa sociale.
Infatti lì queste persone possono:
fare tanti lavori diversi.
E fare più pause.
Nelle cooperative sociali le persone con e senza disabilità lavorano insieme.

Anche le cooperative sociali devono guadagnare dei soldi.
Ma a volte le collaboratrici e i collaboratori delle cooperative sociali non possono lavorare molto velocemente.
Un cliente vuole avere per esempio un tavolo nuovo?
Un cliente è una persona che compra qualcosa.
Un cliente ordina un tavolo da una cooperativa sociale?
Allora il cliente deve sapere: questa è una cooperativa sociale.
Lì lavorano anche persone con difficoltà.
Così magari le collaboratrici e i collaboratori della cooperativa sociale lavorano più lentamente.
E magari il cliente deve aspettare un po’ di tempo prima di ricevere il tavolo nuovo.

Ma una cooperativa sociale non vuole solo guadagnare dei soldi.
In una cooperativa sociale tutte le collaboratrici e i collaboratori si devono trovare bene.
Per questo le cooperative sociali sono importanti per le loro collaboratrici e collaboratori.

Qui Lei trova informazioni in lingua difficile sulle cooperative sociali di tipo B.
E qui c’è la lista delle cooperative sociali di tipo B in Alto Adige.